Riapertura Fondo Energia Emilia-Romagna

La Regione Emilia-Romagna ha riaperto la possibilità di presentare domanda per attingere al Fondo Energia: un fondo multiscopo di finanza agevolata a compartecipazione privata, che per il settore energia intende sostenere gli interventi di green economy, volti a favorire processi di efficientamento energetico nelle imprese e l’autoproduzione di energia da fonti rinnovabili al fine di aumentarne la competitività.

Le domande possono essere presentate dalle ore 11 del 01 Marzo 2021 fino alle ore 16 del 3 Maggio 2021 .
In caso di superamento del plafond le domande saranno accolte con modalità di riserva capienza fondi, che sarà comunicata dal gestore del Fondo all'azienda in fase di istruttoria iniziale.

I destinatari dei contributi sono rappresentati dalle imprese, in forma singola o associata, dalle società d’area, dai soggetti gestori di aree produttive e dalle ESCo per gli interventi ammissibili a favore delle imprese.

INTERVENTI AMMESSI

Sono ammesse le seguenti tipologie di spese:

  • Interventi su immobili strumentali: ampliamento e/o ristrutturazione, opere edili funzionali al progetto ;
  • Acquisto, installazione ed adeguamento di macchinari, impianti, attrezzature, hardware;
  • Acquisizione di software e licenze d’uso;
  • Consulenze tecnico/specialistiche funzionali al progetto di investimento;
  • Redazione di diagnosi energetica e/o progettazione utili ai fini della preparazione dell’intervento in domanda

AGEVOLAZIONI

Per questi progetti, il Fondo prevede due differenti meccanismi di agevolazioni : il finanziamento agevolato dei progetti al 100% e il contributo a fondo perduto fino all' 8,75% del totale degli interventi a copertura delle spese tecniche.

FINANZIAMENTO AGEVOLATO: il fondo prevede la copertura del 100% delle spese necessarie agli interventi di importo compreso tra i 25.000 e i 750.000 € . Il finanziamento è composto da:

  • 70% dell'importo erogato sotto forma di provvista pubblica di finanziamento a tasso zero garantito dalla Regione Emilia-Romagna;
  • 30% dell'importo erogato sotto forma di finanziamento a tasso agevolato non superiore all'Euribor 6 mesi + 4,75%

Inoltre:

  • Tasso medio del finanziamento di circa 1,3%
  • Durata del finanziamento da un minimo di 36 ad un massimo di 96 mesi, con possibilità di preammortamento di 12 mesi
  • La durata del finanziamento può essere scelta direttamente dall’Azienda. Il finanziamento è concesso da istituti di credito convenzionati

CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO : il fondo concede anche un contributo a fondo perduto a copertura delle spese tecniche per la redazione di diagnosi energetica, studi di fattibilità, progetti e per l'espletamento delle pratiche necessarie per l'autorizzazione ed esecuzione dell'intervento. Il contributo può coprire un importo massimo pari all' 8,75% del totale del finanziamento richiesto e verrà erogato dopo la rendicontazione finale del progetto.

Inoltre:

  • all'atto della richiesta deve essere già disponibile l'analisi tecnica dell'operazione (diagnosi energetica, studio di fattibilità, ecc. ...)
  • l'importo per le spese tecniche di cui al contributo deve essere anticipato, ed eventualmente può essere integrato nel mutuo del finanziamento (alcuni istituti di credito lo prevedono già)