Servizi

ANALISI DEL RISCHIO PREDATORIO & SECURITY MANAGEMENT

Grazie alle esperienze maturate sul tema della sicurezza, ed alle competenze di tecnici e security manager sempre all’avanguardia, lo studio E.S.I. PROJECT svolge attività e consulenza nell’ambito della Security.

Per ottenere il miglior risultato possibile, centrando i reali obiettivi della committenza, si inizia da un’attenta “Analisi del Rischio Predatorio”.

Obiettivo dell’analisi è quello di determinare un modello di protezione tale da rendere sfavorevole una possibile attività criminosa, ovvero in grado di evitare il tentativo predatorio e non solo di rilevarlo quando accade.
Si tratta quindi di mitigazione del rischio e non di annullamento, in quanto non è nella realtà raggiungibile un azzeramento del rischio associato. Difficilmente si riesce ad impedire la penetrazione ed il raggiungimento dei beni, ma è piuttosto possibile e conveniente adottare procedure e tecniche per scoraggiare i malintenzionati dall’eseguire attività criminose, non perché non sia possibile, ma solamente perché non conveniente.

L’attività si riassume sostanzialmente in:
-Valutazione del sito
-Analisi del rischio
-Individuazione interventi di mitigazione del rischio
-Approfondimento e stima degli interventi

Si inizia con la valutazione della morfologia del sito, la viabilità, i confini, e le procedure attuate prima, durante, e dopo gli atti criminosi, ricostruendo quindi anche le attività predatorie subite.
Si valuta l’efficacia di eventuali sistemi di sicurezza presenti, interni ed esterni, sia che siano passivi e/o attivi, come antintrusione, videosorveglianza, illuminazione, guardiania/portierato, servizio di vigilanza, ecc..
Si passa poi con la puntuale individuazione dei beni e/o delle persone da proteggere, valutazione dei luoghi in cui sono custoditi, con analisi della Resistenza Passiva delle strutture e del tempo di rilevazione dell’atto intrusivo, oltre all’analisi del rischio di accesso o controllo indesiderato a queste aree.

Si passa poi allo sviluppo del RISK ASSESSMENT.
SECURITY RISK: con la matrice di valutazione del rischio predatorio, vengono valutati sia il Rischio Esogeno che il Rischio Endogeno.
SAFETY RISK: vengono inoltre considerati anche i rischi legati alla sicurezza in generale dei luoghi (Incendio, Allagamento, Esplosione, ecc.).
Dalla suddetta analisi si individua il rischio residuo per ogni rischio preso in considerazione, e con questi dati si elaborano le “Azioni di Miglioramento” e/o di integrazione su eventuali i sistemi di sicurezza esistenti

Si valutano perciò le varie tecniche di mitigazione del rischio predatorio, sia di natura preventiva, predittiva, informativa, riduzione della conoscenza da parte di estranei/complici, ecc., oltre alle tecniche di dissuasione correttiva, passive ed attive.
Vengono dunque fornite considerazioni per la progettazione e realizzazione dei sistemi di protezione, e se possibile accorgimenti per la costruzione di edifici e/o aree, compresa l’opportunità e la stima di tali sistemi.
Ove richiesto viene svolta una specifica analisi PFP (Percorsi, Flussi, Persone), compreso lo sviluppo di soluzioni per il controllo degli accessi, e delle presenze, compreso lo sviluppo di una matrice per le autorizzazioni di accesso per gruppi omogenei di utenti, ambienti, varchi, orari.

Lo studio E.S.I. PROJECT è inoltre in grado di fornire assistenza e consulenza per l’affidamento dei servizi di manutenzione e gestione dei sistemi di sicurezza, tramite la redazione di disciplinari e/o capitolati di appalto con descrivono le regole del servizio, con specificazione su Manutenzione ordinaria programmata e predittiva, Manutenzione straordinaria, Interventi di assistenza su chiamata, Reperibilità, Gestione e costi del materiale e degli interventi, Reportistica periodica, ecc..